• Whatsapp
  • Facebook
  • LinkedIn

Tutti i loghi, i marchi e i marchi registrati appartengono ai rispettivi proprietari.​

​​​​© 2019 by Andrea Contrasto @ Contech

Via della Cellulosa 25 - 00166 Roma

+39 06 89510717 | info@contechautomation.com

  • Michele Tomassi

Risparmi energetici collegati all'automazione

I costi energetici per i processi produttivi degli impianti industriali, ma anche per la gestione delle singole macchine presenti nei diversi tipi di strutture, sono un problema risaputo che, se viene trascurato, non potrà che aumentare nel futuro. Spesso viene ignorato che i regimi produttivi e qualitativi degli impianti possono essere mantenuti razionalizzando e riducendo il consumo energetico tramite piccoli interventi ai sistemi di automazione.

In un mondo sempre più veloce e informatizzato gli strumenti elettronici di controllo remoto diventano una parte fondamentale dei sistemi energetici, delle centrali termiche, frigorifere e dei processi produttivi. Per una gestione efficace ed efficiente degli impianti è necessario offrire una soluzione integrata agli operatori, che permetta l’accesso alle informazioni da un'unica piattaforma software. Il vantaggio principale di gestire in maniera integrata ed automatizzata gli impianti consiste nel disporre un sistema di supervisione e di controllo capace di massimizzare il risparmio energetico, il comfort e la sicurezza. Tramite l’utilizzo di PC, PLC, app, software dedicati e connessioni web, che lavorano insieme agli elementi in campo, è possibile analizzare tutti i dati in tempo reale e da remoto, monitorare il corretto funzionamento degli impianti e di intervenire sulla correzione dei parametri per massimizzare i risparmi e minimizzare lo stress delle macchine.


Automatizzare e gestire in modo intelligente un impianto, quindi, garantisce notevoli benefici in termini di risparmio energetico; un risparmio che è ottenuto sia direttamente controllando in modo coordinato gli impianti, sia indirettamente veicolando gli utenti verso un comportamento energeticamente virtuoso. Alcuni esempi di risparmio ottenuto in modo diretto:

· Ottimizzazione energetica dei motori con l’adozione di inverter avanzati;

· Gestione di tutti gli impianti di climatizzazione in un unico sistema di controllo centralizzato;

· Ottimizzazione energetica delle centrali termiche e frigorifere, con la scelta della fonte più conveniente comparata alle richieste delle utenze;

· Gestione delle interfacce macchine attraverso i sensori di movimento: i monitor si accendono solo in caso di presenza del personale;

· Gestione dell’illuminazione attraverso sensori di movimento e sensori crepuscolari in modo da sfruttare al massimo la luce naturale.

Alcuni esempi di risparmio ottenuto in modo indiretto:

· Utilizzo di strategie che riducano l’acquisto di energia ottimizzando i costi di gestione.

· Gestione centralizzata e remota di tutte le informazioni relative al funzionamento degli impianti per ottimizzare il servizio di manutenzione e ridurre i tempi di “fuori esercizio” delle macchine;

· Monitoraggio e registrazione dei parametri ambientali e dei consumi di energia per dare modo agli operatori di analizzare i dati tramite reports e trends ed evitare un uso improprio degli impianti;

L’ adozione di dispositivi intelligenti per il comando, controllo e monitoraggio dei vari impianti di una struttura industriale permette una serie di funzionalità che la tecnica di installazione tradizionale non può realizzare. Esigui costi di intervento sugli impianti esistenti, oppure aggiunti nella progettazione e realizzazione dei nuovi impianti, possono significare grandi risparmi nel lungo periodo.